• Sottoscrizione a premi!Sottoscrizione a premi!
    Sono disponibili i biglietti della sottoscrizione a premi (1 euro cadauno) della onlus Amici dei Padri Bianchi. Clicca qui per regolamento e premi.In palio: un quadro dell’artista Battista Mombrini (vedi foto), bicicletta Bianchi da donna, voucher due persone per pranzo/cena in hotel + Spa, buoni spesa e tanto altro… Estrazione: 24 ottobre. Ricavato a sostegno dei progetti dei Missionari Padri Bianchi. Info 036341010. Cell. 3913002455 (Padre Vittorio).
    Continua >
  • Ghana, un aiuto ai malati psichiciGhana, un aiuto ai malati psichici
    Nel dicembre 2020 durante il mio soggiorno a Wa (Ghana), mentre distribuivo i pasti assieme ai volontari del gruppo Holife (House of Liberation for Empowerment) ho incontrato Agostino e Mary.Agostino, viveva per strada, faceva uso di cocaina  ed alcool.  Mary, sposata con tre figli, si era persa in città e non ricordava da dove venisse. Situazioni queste che come tante altre non lasciano molta speranza.  Ma,  grazie alla presa in carico dei volontari che settimanalmente li incontravano, si è creato un legame di  fiducia. Isaac, infermiere psichiatrico che fa parte del gruppo di volontari è riuscito ad agganciarlo per iniziare terapia con psicoformaci.Dall’ultimo report ricevuto in marzo, ho ...
    Continua >
  • Sosteniamo le suore infermiere di Kayes, MaliSosteniamo le suore infermiere di Kayes, Mali
    Il Mali è da anni sconvolto da violenze e instabilità. Nella regione di Kayes, la zona più calda del paese e la più esposta all’avanzata del deserto, si muore di malattie, come la malaria, che potrebbero essere curate se fosse possibile l’assistenza sanitaria. Il progetto consiste nell’acquisto di un fuoristrada per una comunità di suore africane, “Figlie del Cuore Immacolato di Maria”, che da anni opere per la popolazione locale. Le religiose gestiscono un dispensario e promuovono l’educazione socio-sanitaria delle donne. Una macchina robusta permetterebbe loro di intervenire nei villaggi ubicati in zone difficilmente raggiungibili. Referente: Padre Aldo Giannasi.Un gruppo di donne maliane aiutato dalle suore di KayesCOME DONARE?Scegli un ...
    Continua >
  • Aiutiamo le giovani del Kivu a uscire dall’infernoAiutiamo le giovani del Kivu a uscire dall’inferno
    Le regioni orientali della Repubblica Democratica del Congo – finite per pochi giorni sotto i riflettori dei grandi media per l’agguato mortale del 22 febbraio al convoglio del Pam – sono l’area con il più alto numero di violenze sessuali al mondo. A Bukavu c’è un centro gestito da un Padre Bianco che si occupa di curarle, proteggerle, restituire loro il sorriso. Ecco cosa sta facendo con il sostegno dei benefattori italiani. E che cosa resta da fareLe province orientali della Rd Congo, dilaniate da oltre vent’anni di guerra, sono già uscite dai radar dei grandi media. Dopo il clamore suscitato dall’agguato al convoglio del Programma alimentare mondiale (Pam) avvenuto ...
    Continua >
  • Progetto Bukavu (1-2020). Padre Bernard ringraziaProgetto Bukavu (1-2020). Padre Bernard ringrazia
    A Bukavu, nella R.D.Congo, padre Bernard Ugeux accoglie le ragazze vittime di soprusi, le cura, le protegge e restituisce loro il sorriso. La Onlus ha deciso non solo di farlo conoscere (vedi qui) ma anche di sostenere il padre bianco e i suoi collaboratori nel loro impegno. In seguito all’invio del contributo dei benefattori e alla sua ricezione, padre Bernard ringrazia tramite mail:Buongiorno a tutti,vorrei ringraziarvi per i 15.000 (quindicimila) euro che sono arrivati sul mio conto. Che il Signore benedica tutti i donatori.Sul mio sito (in francese) potete trovare informazioni e immagini che presentano e illustrano il nostro lavoro.Cordiali saluti,Bernard Ugeux
    Continua >
  • Missione compiuta!Missione compiuta!
    Il progetto dello scavo di un pozzo in aiuto di una comunità di sfollati nel centro del Mozambico è stato realizzato in tempi brevi.A marzo del 2019  il centro del Mozambico fu devastato dal passaggio del ciclone Idai. Qualche tempo dopo la tragedia, la Onlus Amici dei Padri Bianchi lanciò un progetto di raccolta fondi per andare incontro ad uno dei tanti appelli che provenivano dalla zona dove ci sono 4 comunità di Missionari d’Africa.A febbraio la Onlus ha deciso che quanto era stato raccolto (più di 10mila euro) sarebbe stato inviato ad una comunità di sfollati nella parte centro occidentale del paese, a Tete, capoluogo dell’omonima provincia. Lì c’è ...
    Continua >
  • Progetto n°1-2020 Bukavu R.D.Congo
    L’amore che sconfigge la violenzaA Bukavu, nella R.D.Congo, padre Bernard Ugeux accoglie le ragazze vittime di soprusi, le cura, le protegge e restituisce loro il sorrisoBernard Ugeux, belga, membro dei Missionari d’AfricaLe province orientali della Rd Congo da oltre vent’anni sono infestate da gruppi armati che saccheggiano le ricchezze del territorio e si avventano come avvoltoi sulla popolazione civile stremata dai soprusi. Le donne sono le vittime sacrificali di una guerra innescata con il collasso dell’ex Zaire. Nelle selve del Nord e del Sud Kivu, sfuggite da tempo al controllo del governo, si registrano sistematici casi di violenze e abusi. La missione delle Nazioni Unite dislocata nella regione ha contato ...
    Continua >
  • Prog n° 2-2020, Ghana (Wa) Assistenza ai malati mentali
    CONTRO LO STIGMA DELLA MALATTIA MENTALE Mons. Baawobr, vescovo di Wa (Ghana), già superiore generale dei Padri Bianchi, offre cure e riabilitazione ai malati psichici e combatte la discriminazione che li colpisce Vanno a cercarli per strada e donano loro cibo, vestiti puliti e cure adeguate. È questo il progetto che mons. Richard Kuuia Baawobr, vescovo di Wa e già superiore generale dei Padri Bianchi, ha lanciato nel 2016 in Ghana a favore dei malati mentali. Un progetto che sta dando i suoi primi risultati e che vuole andare oltre, creando strutture di cura moderne e combattendo lo stigma sociale. Quello del disagio psichico è un problema sentito in Ghana. Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità, dei ...
    Continua >
  • Sudafrica: aiuti ai seminaristi – Progetto n° 3-2020
    L’azione svolta da missionari provenienti in gran parte dall’Europa e Nord America ha contribuito al sorgere di comunità cristiane in varie zone dell’Africa. Da queste comunità ora provengono giovani che sentono il desiderio di condividere con altri la fede che hanno ricevuto. Il richiamo a vivere questa responsabilità di trasmettere la fede convince parecchi giovani a chiedere di entrare nel nostro istituto. Con gioia vengono accolti e invitati ad un processo di discernimento e preparazione che dura circa dieci anni. A Merrivale, un cittadina della provincia del KwaZulu-Natal vicino a Durban, in Sud Africa, gestiamo una comunità di circa 35 giovani che completano gli ultimi quattro anni di formazione. I giovani seminaristi provengono in massima parte da ...
    Continua >
  • Italia: assistenza ai missionari anziani – Progetto 4-2020
    Hanno dedicato la loro vita agli ultimi, ai più bisognosi. In Africa hanno costruito scuole, pozzi, dispensari, strade, rifugi per bambini di strada e donne maltrattate. Hanno vissuto decenni di fatiche e sofferenze a stretto contatto con la guerra, la miseria, la malattia. Si sono prodigati con generosità e senza risparmiarsi per gli altri. Ora tocca a loro ricevere un aiuto. Sono i missionari anziani dei Padri Bianchi. Avrebbero diritto a riposarsi in Italia, trascorrendo ciò che ancora resta da vivere con dignità e serenità. Molti di loro hanno bisogno di cure mediche e assistenze infermieristiche: spese ingenti e necessarie per le quali richiediamo un aiuto generoso a tutti coloro che ...
    Continua >