• Mozambico: soccorso agli orfani – Progetto 1-2015 Progetto-1-2015 MozambicoNato nel 1998 su iniziativa di suor Delfina Tamega, una religiosa mozambicana, il Centro Santi Innocenti ospita una sessantina di ex meninos de rua, bambini e bambine, orfani dai cinque ... Continua >
  • Mali: un dispensario nel Sahara – Progetto 2-2015 Progetto-2-2015 MaliIl progetto è stato lanciato da padre Alberto Rovelli con lo scopo di sostenere il dispensario della missione a Gao, in pieno Sahara. La zona è tornata sotto il controllo governativo ... Continua >
  • Burkina Faso: microcredito per le donne – Progetto 3-2015 Progetto-3-2015-Burkina-FasoA volte basta davvero poco per cambiare la vita a una persona bisognosa. Lo sa bene Maurice Oudet, missionario francese dei Padri Bianchi, che in Burkina Faso elargisce micro finanziamenti ... Continua >
  • Mali: bambini a scuola – Progetto 4-2015 Progetto-4-2015-MaliScopo del progetto: favorire e incoraggiare l’accesso e la frequenza scolastica di base ai bambini e bambine dei villaggi nella regione a Nord-Ovest delle capitale del Mali. Vi sono già alcune ... Continua >
  • Sudafrica: aiuti ai seminaristi – Progetto 5-2015 Progetto-5-2015-SudafricaPadre Luigi Morell è da poco approdato nella cittadina di Merrivale, vicino a Durban, in Sudafrica. Qui i Padri Bianchi hanno aperto un seminario di teologia e una residenza per ... Continua >
  • Uganda: libri e banchi per i poveri – Progetto 6-2015 Progetto-6-2015 UgandaNel nord del Paese, ai confini con il Sud-Sudan, padre Jean Le Vacher e una comunità di suore ugandesi gestiscono una scuola per centinaia di bambini meno fortunati: orfani, rifugiati, ... Continua >
  • RDCongo: gli sfollati di Goma – Progetto 7-2015 Progetto 8 2015 RD CongoLa città Goma ospita enormi accampamenti nei quali sopravvivono a stento circa 150mila sfollati. Anche se i numeri non sono più quelli del 1994 (900mila rifugiati rwandesi), la situazione rimane ... Continua >
  • Italia: assistenza ai missionari anziani – Progetto 9-2015 Hanno dedicato la loro vita agli ultimi, ai più bisognosi. In Africa hanno costruito scuole, pozzi, dispensari, strade, rifugi per bambini di strada e donne maltrattate. Hanno vissuto decenni di ... Continua >